stringilamiamano:

iononticonosco:

Io ci vengo, se vuoi,

di notte, a baciarti di nascosto.

Fingi pure di non svegliarti,

ma almeno sorridimi,

ad occhi chiusi.

oh.

“Sai cosa? Io, a primo impatto, quando ricevo una notizia che mi fa star male crollo, proprio crollo.
Piango, tremo, sfogo quel che ho dentro. E poi? Poi mi rimetto in sesto e mi dico “ma perché stai male? perché stai piangendo? per chi e per cosa?”
Mi faccio tutti i miei calcoletti e mi riprendo di brutto.
Mi metto l’adrenalina in corpo e divento una bastarda senza fine.
E vuoi o non vuoi, adoro questo di me.
Il modo in cui mi rialzo.”
— lauramaisano (lauramaisano)

(via i-tuoi-capelli-e-le-lenzuola)